Primo piano News Le notizie principali

Renzi smentisce “gufi”: tranquilli, risorse per Irpef ci sono

Renzi smentisce “gufi”: tranquilli, risorse per Irpef ci sono

Con i 140 caratteri di twitter replica con sarcasmo, invita i “gufi” che esprimono dubbi sulle coperture del taglio Irpef ad “aspettare venerdì”, quando il Consiglio dei ministri licenzierà il provvedimento e tutti idettagli saranno resi noti. Con i suoi collaboratori invece Matteo Renzi dice di più, e spiega che “l’impianto è solido, le risorse

LA CASSAZIONE: “DIFFAMARE SU FACEBOOK, ANCHE IN FORMA ANONIMA, È REATO”

LA CASSAZIONE: “DIFFAMARE SU FACEBOOK, ANCHE IN FORMA ANONIMA, È REATO”

Guai a parlar male degli altri su Facebook: si rischia una condanna per diffamazione. Perché anche se anonimi, gli insulti sul web sono reato. Lo dice la Cassazione: si può diffamare anche senza fare nomi, basta che la persona offesa sia in qualche modo identificabile e che gli insulti possano essere letti da una cerchia, anche se

Chiuse le liste, debutta il partito Pascale E a Roma torna in campo la Mussolini

Chiuse le liste, debutta il partito Pascale E a Roma torna in campo la Mussolini

ROMA «Volevo molte più novità, ma vabbè. L’importante è che ci siamo liberati di questa scocciatura del fare le liste e si può cominciare davvero con la campagna elettorale». Silvio Berlusconi, il giorno dopo il sospiro di sollievo per la decisione dei giudici sull’affidamento ai servizi sociali, non è nel suo format euforico e iper-combattivo

L’Europa boccia l’ultimo ricorso: Berlusconi non può candidarsi

L’Europa boccia l’ultimo ricorso: Berlusconi non può candidarsi

STRASBURGO La Corte Europea dei Diritti Umani, per la seconda volta in pochi giorni, ieri ha respinto un’istanza dei legali di Silvio Berlusconi per consentire al leader di Forza Italia di candidarsi alle elezioni europee del 25 maggio. Proprio nel momento in cui a Roma lo stato maggiore del partito imponeva gli ultimi ritocchi alle

Stipendi pubblici, maxi-stangata Il primo tetto a 60 mila euro

Stipendi pubblici, maxi-stangata Il primo tetto a 60 mila euro

ROMA Tetto alle retribuzioni per tutti i dipendenti pubblici. Sta prendendo forma l’articolo del decreto legge di domani destinato a limitare i compensi dei dirigenti: ma l’ultima versione messa a punto si caratterizza come una vera e propria stangata, che colpirebbe anche le categorie finora al riparo (come la magistratura e gli organi costituzionali) e



Primo piano Sport Le notizie principali

Internazionale d’esportazione Nessuno segna tanto fuori casa Così Mazzarri studia l’eurofuga

Internazionale d’esportazione Nessuno segna tanto fuori casa Così Mazzarri studia l’eurofuga

Il dato è netto, che poi sia frutto di un andamento del tutto irregolare non deve stupire visti gli alti e bassi di una stagione contrastata sotto tutti i punti di vista: l’Inter in casa non fa molti più punti che fuori (29 contro 24, ma con una partita in più giocata: 17-16), ma soprattutto

Mister 100 milioni fa felice Carletto E addio Barcellona

Mister 100 milioni fa felice Carletto E addio Barcellona

Tre coppe nazionali per Ancelotti, un triplete che resta a portata di mano per il suo Real: dopo due sconfitte il Madrid senza Ronaldo batte 2-1 il Barça e alza la sua 19a Copa del Rey nel cielo di Valencia. Ancelotti non batteva il Barça dal 2005 e da 7 partite: festeggia le 900 panchine con

Garcia «Resto per vincere»

Garcia «Resto per vincere»

Felice sì, soddisfatto mai. Il futuro è già iniziato per Garcia. E se «tutte le strade portano a Roma», come ricorda il titolo della sua biografia ora disponibile nelle librerie italiane, le stesse percorse in senso inverso potrebbero portarlo chissà dove. Il tecnico è pronto a legarsi fino al 2017 al club giallorosso, ma prima

Dubbio Reja, la Lazio decide

Dubbio Reja, la Lazio decide

Ripartire da un progetto tecnico chiaro: la Lazio ha questo dovere dopo una stagione in chiaroscuro. Ora tutte le forze sono concentrate per agguantare il preliminare di Europa League, quel sesto posto che renderebbe meno negativa la stagione, ma è chiaro che la priorità sia scegliere a quale allenatore affidare il rilancio biancoceleste. Reja ha

È Kalou l’alternativa a Martinez

È Kalou l’alternativa a Martinez

ROMA Dopo Pasqua gli agenti di Jackson Martinez sono attesi in Italia. Un altro segnale che si va a sommare alle dichiarazioni del colombiano, il quale solamente un paio di giorni fa ha lasciato intendere come la sua parentesi al Porto sia oramai giunta al termine. Operazione che rimane comunque difficile per l’elevata clausola rescissoria






Amiche Aziende Tutti gli sponsor di RadioRadio


Video Podcast Visualizza i nostri Podcast

Powered by Dailymotion


Array
(
    [sb_usage] => default-sidebar
    [hwa_usage] => default-headerbar
)