CROCIERA RR 2015

Primo piano News Le notizie principali

Criminalità, sindaci sempre più sotto tiro

Criminalità, sindaci sempre più sotto tiro

Migliaia di atti intimidatori, 1265 da gennaio 2013 ad aprile 2014 buona parte dei quali (l’86% ma nel Sud supera il 90) resta senza autori. Auto incendiate, colpi d’arma da fuoco, lettere minatorie. Una valanga di azioni, buona parte delle quali, circa il 60%, considerate ”lievi” ma che messe l’una di seguito all’altra finiscono per

La banda ultralarga nei piani del governo vale oltre 12 miliardi

La banda ultralarga nei piani del governo vale oltre 12 miliardi

Nessun decreto legge. Nessuna «data di scadenza» alla rete in rame di Telecom Italia. Quello che arriverà nel Consiglio dei ministri di oggi, come ha spiegato ieri il sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, sarà un piano «per stimolare gli investimenti, non il contrario». Il piano metterà nero su bianco l’obiettivo del governo di portare entro

Nuovo piano di salvataggio per la Grecia

Nuovo piano di salvataggio per la Grecia

La zona euro si prepara a discutere di un terzo pacchetto di aiuti per la Grecia da 30-50 miliardi, da far scattare in luglio una volta che sarà scaduto il prolungamento dell’attuale programma di assistenza, ma l’Eurogruppo della prossima settimana rischia di trovarsi di fronte ad un’emergenza molto più immediata. Confrontato al rimborso di 1,5

Mattarella: «Crescita priorità della Ue» Ok di Berlino alle riforme del governo

Mattarella: «Crescita priorità della Ue» Ok di Berlino alle riforme del governo

Un debutto nel segno della continuità istituzionale, ma anche di una marcata innovazione dello stile. Sergio Mattarella ha scelto non a caso Berlino (seguendo la strada tracciata da Carlo Azeglio Ciampi e da Giorgio Napolitano) per la prima visita all’estero del suo settennato. Gli incontri con il presidente federale Joachim Gauck e con la Cancelliera

Occupazione, segnali di ripresa Renzi: va bene ma non basta

Occupazione, segnali di ripresa Renzi: va bene ma non basta

La conferma di un 2014 con l’economia ancora in flessione, ma i conti pubblici sotto controllo. Poi alcuni dati incoraggianti sul mercato del lavoro, pur se in un contesto molto fragile. Infine i risultati positivi del settore auto, con le immatricolazioni che crescono a due cifre anche nel mese di febbraio. I numeri diffusi ieri



 

Primo piano Sport Le notizie principali

«Che rabbia quei venti minuti finali»

«Che rabbia quei venti minuti finali»

«Dispiace pareggiare, abbiamo rischiato anche di perdere, dobbiamo migliorare». Allegri vede il bicchiere mezzo vuoto, anche se, a conti fatti, la sua Juve è ormai veramente a un passo dal suo quarto scudetto consecutivo. «Sono contento, fino al settantesimo la squadra ha fatto una bella partita concedendo zero – spiega il tecnico livornese – stavamo

Garcia: “Grande reazione, la squadra è viva”

Garcia: “Grande reazione, la squadra è viva”

Se l’obiettivo era lo scudetto, il punto non serve a niente; se invece l’occhio finisce dietro alle spalle e al mantenimento del secondo posto, questo ennesimo punticino diventa addirittura benedetto. La vita, come il calcio, si possono guardare in tanti modi: dipende sempre dai punti di vista. Per Rudi Garcia conta l’ultimo quarto d’ora giocato contro la Juve. Questo ti

La caduta degli dei. Totti e De Rossi out e la Roma corre

La caduta degli dei. Totti e De Rossi out e la Roma corre

La frase è quella di qualsiasi romanista, il volto anche: quando al 90’ Allegri fa l’ultima sostituzione, Francesco Totti chiede: «Ao, quanto manca?». Mancavano solo i 3 minuti di recupero, quelli di cui la Roma aveva bisogno per provare a tenere ancora aperto il campionato, e il suo capitano li ha vissuti dalla panchina. Accanto

Juve, mani sullo scudetto. La Roma resta a -9

Juve, mani sullo scudetto. La Roma resta a -9

Il campionato non si riapre. La Roma pareggia con il cuore in inferiorità numerica dopo aver giocato una brutta partita per un tempo e mezzo. Un punto però non serve ai giallorossi che restano a -9 dalla capolista, con gli scontri diretti a sfavore. La Juve può rammaricarsi per non aver chiuso definitivamente i giochi:

Pioli: «Bene così». Lotito: «Avanti tutta»

Pioli: «Bene così». Lotito: «Avanti tutta»

Stefano Pioli è soddisfatto per la terza vittoria consecutiva che avvicina la sua Lazio alla zona Champions: “Abbiamo rischiato qualcosa – dice il tecnico biancoceleste ai microfoni di Sky Sport – già nel primo tempo potevamo chiudere la gara. Ma abbiamo meritato la vittoria, superando una grande prova a pieni voti. Abbiamo corso tanto, e




Amiche Aziende Tutti gli sponsor di RadioRadio


Video Podcast Visualizza i nostri Podcast

Powered by Dailymotion