Primo piano News Le notizie principali

La sfida di Fitto: basta fare i gregari di Renzi e Salvini Mezza FI è con lui

La sfida di Fitto: basta fare i gregari di Renzi e Salvini Mezza FI è con lui

«Non possiamo essere sempre gregari: né Forza Renzi, né Forza Salvini»: le parole di Raffaele Fitto, europarlamentare azzurro e capofila del dissenso interno a Forza Italia, sono risuonate assai dure, ieri pomeriggio, nel parlamentino di Palazzo Grazioli, dov’è tornato a riunirsi il Comitato di presidenza del partito, proprio su richiesta di Fitto. Un j’accuse figlio

Riforme, Napolitano pessimista L’ipotesi di lasciare in anticipo

Riforme, Napolitano pessimista L’ipotesi di lasciare in anticipo

Il volto sorridente e rassicurante di Maria Elena Boschi non è riuscito a tranquillizzare Giorgio Napolitano. Il ministro per le Riforme al Quirinale è salita ieri pomeriggio con Matteo Renzi. Oggetto dell’incontro le riforme costituzionali e la legge elettorale. Varato il Jobs act e prossima al voto anche la legge di stabilità, nel programma del

Pensioni d’oro, tetto ma solo dal 2015

Pensioni d’oro, tetto ma solo dal 2015

Due modifiche alla legge Fornero sulle pensioni, di segno opposto tra loro. Le ha votate la commissione Bilancio della Camera, che ieri ha concluso i lavori sulla manovra dando mandato al relatore per l’aula, dove ci sarà il voto di fiducia. Tra le altre novità rispetto alla manovra impostata dal governo c’è anche un ampliamento

Cortei e stadi, la polizia userà i droni

Cortei e stadi, la polizia userà i droni

Ora sono nel Corno d’Africa. Prima hanno scortato le missioni italiane in Afghanistan, l’operazione di soccorso ai migranti Mare Nostrum e le manifestazioni internazionali più importanti, come la visita del presidente americano Barack Obama a Roma. Da questo momento in avanti, però, i droni dell’Aeronautica militare potranno essere utilizzati anche a supporto di Polizia e

Ebola, il medico italiano risponde alle cure: decisive le prossime ore

Ebola, il medico italiano risponde alle cure: decisive le prossime ore

La terapia durerà due settimane, ma le prossime ore saranno molto importanti. I sintomi risalgono a giovedì, sarà fondamentale verificare come il primo paziente italiano contagiato dall’Ebola affronterà il nono-decimo giorno di malattia. Fabrizio, 50 anni, siciliano, dal 18 ottobre impegnato in Sierra Leone nell’ospedale di Emergency che assiste i malati di Ebola, trascorre il



Primo piano Sport Le notizie principali

La Roma si «consola» allo strip club

La Roma si «consola» allo strip club

Il pugno del Tyson di Russia non è stato un colpo da ko totale. C’era tanta rabbia per l’1-1 di Berezutski, per la beffa subìta nella gelida Khimki Arena a pochi secondi dal triplice fischio finale, armadietti presi a pugni, un’aria tesa nello spogliatoio, un pubblico concorso di colpe, ma la notte dei romanisti sarebbe

Mancini, feeling con Thohir: “Si parla anche di mercato”

Mancini, feeling con Thohir: “Si parla anche di mercato”

Il tecnico nerazzurro, Roberto Mancini, si è espresso in conferenza stampa alla vigilia del match europeo con gli ucraini del Dnipro: “L’Europa League è snobbata, di solito, fino agli ottavi. In realtà è una competizione importante. Noi dobbiamo puntare alla Champions e possiamo farlo in due modi: o con il terzo posto o con la

Champions: Arsenal, 2-0 al Borussia. Ronaldo trascina il Real

Champions: Arsenal, 2-0 al Borussia. Ronaldo trascina il Real

L’Atletico Madrid guadagna la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League con un turno di anticipo grazie al successo per 4-0 contro l’Olympiacos. Protagonista del poker dei ‘colchoneros’ Maro Mandzukic, autore di una tripletta, dopo l’iniziale vantaggio di Raul Garcia. L’Atletico si porta così a 12 punti, tre in più della Juventus con la

Allegri: “Voglio il primo posto”

Allegri: “Voglio il primo posto”

Dopo l’andata shock (una vittoria e due sconfitte), la Juventus di Massimiliano Allegri si è messa a correre anche in Champions League. Due vittorie consecutive e secondo posto ad un passo. Tutto bene nella note svedese ma si sa, il tecnico toscano è un perfezionista: “Mi sono un po’ arrabbiato, dovevamo chiuderla prima – dice

Llorente-Tevez in gol: Juve, ora basta un pari

Llorente-Tevez in gol: Juve, ora basta un pari

La maledizione Champions è finita. La Juventus sbanca Malmoe nella ripresa con gli acuti di Llorente e Tevez e ha un passo negli ottavi di Champions League. Decidono appunto il Re Leone in fuga con tanto di dribbling al portiere e l’Apache mandato a rete da Pogba. Un primo tempo di sofferenza, con tanto agonismo






Amiche Aziende Tutti gli sponsor di RadioRadio


Video Podcast Visualizza i nostri Podcast

Powered by Dailymotion


Array
(
    [sb_usage] => default-sidebar
    [hwa_usage] => default-headerbar
)